Amami

Amami, per quello che ero.
Per il mio seno grande
che rapiva i tuoi occhi
e ha nutrito i tuoi figli.

Per la vita sottile
che il tuo braccio ancora
circonda
a reggere il mio peso,
oppure a sostenersi.

Per le mie gambe forti
che camminano al tuo fianco,
con passo svelto o lento,
dipende dall’ umore.

Per il mio sorriso aperto
che a volte si rannuvola,
specchio di gioie,
e di delusioni.

Amami, per quello che sarò.
Per il mio cuore di bambina,
che ancora insegue sogni.

Per le nuove rughe
che scrivono il mio viso,
mappa di strade percorse insieme.

Roberta

Domani a Bookcity Milano

Tutto pronto per Bookcity 2017

evento per Bookcity su Facebook (Biblioshare)E’ ormai tutto quanto pronto per l’evento Bookcity Milano di domani pomeriggio alle 16 presso lo Spazio Salomone di via Salomone 32, in zona 4.

Questo il titolo ed i temi affrontati:
condividendo libri, storie e relazioni: esperienze e senso dello scambiare libri come pratica di coesione sociale; racconti di vita delle commmunity di Biblioshare e delle pratiche urbane che hanno il libro come elemento comune di dono o di scambio, di incontro e vicinanza, di conoscenza e cultura. Il potere della condivisione.

Saremo ospiti di Progetto Agorà, una realtà avviata un anno fa per promuovere la coesione sociale, sostenuto da una partnership locale di associazioni e parrocchie (La StradaLa Nostra ComunitàCeas – Centro Ambrosiano di Solidarietà, Parrocchia San Galdino, Chiesa di San Nicolao della Flue/Caritas Ambrosiana U.P.F “Servizi di prossimità”) voluto dal Comune di Milano, Assessorato Sicurezza, dentro un più ampio intervento, (Progetto Mix coesione sociale a Milano) che vede un intervento simile in ogni Municipio della città.

Tra le iniziative di Progetto Agorà c’è anche lo scambio di libri. E’ di interesse sia per gli abitanti del quartiere che per gli operatori del progetto conoscere meglio le esperienze di questo genere attive sul territorio ed eventualmente adottarle.

Noi di Biblioshare attiveremo per l’occasione una community allargata a tutto il quartiere Forlanini-Salomone, mentre alcuni degli altri soggetti presenti regaleranno libri o li metteranno a disposizione per il book crossing.

Si annuncia un pomeriggio interessante, dove diverse realtà ci racconteranno esperienze, aneddoti e curiosità, a partire dallo scambio o dal dono di un libro.

#BCM17 siamo pronti
I preparativi per l’evento a Bookcity 2017

Partecipano: Paolo Pisani (fondatore di Biblioshare), Massimo Zerbeloni (operatore sociale, Progetto Agorà), Elena Dottore (Presidente dell’Associazione La Nostra Comunità e referente Polo Sud Est del progetto Book Box), Paola Carbellano (Book Crossing, Equi.libri al Corvetto), Maria Modaffari, Rosa Maria Moresco e Maddalena Giambruni (Libera Libri, Banca del Tempo di Milano Sud), Alberto Tavazzi (Il Giardino delle Culture di Via Morosini).
Modera Roberta Bulgari di Biblioshare.

Link all’evento sul sito di Bookcity

Link all’evento su Facebook

#BCM17 #Bookcity

Il meglio del nostro #SocialBookDay

#SocialBookDay 2017Oggi ci siamo divertiti a postare su Twitter qualche aforisma di persone famose sui libri e la lettura.  Eccone qualcuno nello screenshot successivo.
Per la cronaca, la frase che è piaciuta di più e ha dato il via anche ad una breve sequenza di commenti è di Jorge Luis Borges:
Il libro è una delle possibilità di felicità che abbiamo noi uomini

#SocialBookDay 2017

 

Il Foyer è tutto del teatro

Foyer luglio 2015Da questo numero, quello del terzo trimestre dell’anno, Biblioshare compare all’interno di Foyer – Il foyer è tutto del teatro, il primo e unico free magazine dedicato al teatro e allo spettacolo dal vivo, nell’edizione milanese. Foyer è un trimestrale a distribuzione gratuita, prelevabile in tutti i teatri di Milano, nei musei, in molte librerie e biblioteche, oltre ad altri locali della città.

“Il foyer è tutto del teatro” significa che quel luogo dove si raccoglie il pubblico, prima di entrare in sala e dopo aver visto lo spettacolo, può trasformarsi in un atrio dove la discussione accenda a tal punto l’ardore dell’aspettativa per l’irripetibilità della rappresentazione dal vivo da far accendere il fuoco della passione per il teatro (Foyer è un termine francese che deriva dal latino focarium, focolare).

Il trimestrale è un punto di riferimento unico nel suo genere perché presenta la programmazione di tutti i teatri della città con articoli di approfondimento su tutte le rappresentazioni, i concerti e qualche intervista esclusiva.

La cultura, la passione, la gratuità, sono solo alcuni elementi che condividiamo con Foyer da cui è nata questa naturale partnership.

Buona lettura di Foyer e viva il teatro!

www.foyertabloid.net